+39 0331 768081 info@montagnolievio.it

Il legno lamellare, materiale estremamente duttile, permette di sviluppare una grandissima varietà di progetti edili e di carpenteria. L’azienda Montagnoli Evio Srl, con sede ad Arsago Seprio, in provincia di Varese, si occupa della realizzazione e posa in opera di passerelle e ponti in legno a Milano, Como, Monza e Brianza, Lecco, Novara, Biella, Varese e province, oltre che nel vicino Canton Ticino. Utili per il collegamento di due punti separati da corsi d’acqua, avvallamenti o terreni poco praticabili, oppure come semplice elemento architettonico per la valorizzazione del paesaggio, le passerelle in legno offrono comodità e sicurezza per il passaggio pedonale.

Materiale eccellente che permette di dare forma ai progetti più creativo, il legno lamellare viene utilizzato da diversi anni con successo per i più prestigiosi lavori di edilizia e carpenteria da interni e da esterni. Le passerelle in legno rientrano fra gli elementi architettonici da esterni che possono decorare paesaggi naturali o artificiali rendendone più agevole la fruizione. Veri e propri arredi per il decoro urbano, le passerelle in legno in molte situazioni sono assolutamente indispensabili: si pensi ai camminamenti da spiaggia o da piscina, agli attraversamenti pedonali di corsi d’acqua o alla creazione di vere e proprie giunture sopraelevate tra due punti altrimenti non collegabili.

Le passerelle e i camminamenti in legno realizzati dall’azienda Montagnoli nelle località in provincia di Varese, Como, Monza e Brianza, Lecco, Novara, Biella, Milano e nel vicino Canton Ticino, sono una soluzione perfetta per diversi ambienti esterni, come parchi, giardini, piscine, strade urbane o extraurbane. Facili da assemblare e veloci da smontare, grazie alla flessibilità della struttura le passerelle in legno possono essere realizzate in materiali e forme diverse per adattarsi a diversi contesti paesaggistici e a differenti esigenze architettoniche.

Una panoramica sui progetti di ponti e passerelle pedonali realizzate e realizzabili dall’azienda Montagnoli di Arsago Seprio in provincia di Varese, Milano, Como, Monza e Brianza, Lecco, Biella e Novara, oltre che nel vicino Canton Ticino, deve essere necessariamente parziale, in quanto gli usi possibili del materiale, la grande varietà di essenze e trattamenti disponibili, uniti alle infinite possibilità architettoniche danno forma a un vastissimo insieme di realizzazioni. Realizzate in legno massello di pino nordico o di larice, oppure in legno lamellare di abete, pino e larice, con travi dritte o curve, le passerelle pedonali in legno garantiscono lunga durata nel tempo e sono a prova di attacco di funghi e/o insetti, conformemente a quanto prescritto dalle norme DIN 68.800.

Uno dei progetti attualmente più richiesti all’azienda Montagnoli di Arsago Seprio riguarda le passerelle ciclopedonali con parapetto a traverse orizzontali, sempre più diffuse soprattutto in contesti naturali come boschi, parchi e giardini grazie al loro basso impatto ambientale. Il progetto delle passerelle ciclopedonali in legno, generalmente realizzate in legno lamellare di conifera, nelle essenze larice o abete, tiene conto delle caratteristiche ambientali e climatiche delle aree di intervento e delle richieste del committente, sia esso un Ente Pubblico, un’azienda o un privato cittadino. Frutto di precisi calcoli strutturali e attenta considerazione di tutti i dettagli, le passerelle in legno realizzate dall’azienda Montagnoli in provincia di Milano, Como, Varese, Monza e Brianza, Biella, Lecco e Novara e nel Canton Ticino si avvalgono di un’attenta valutazione dei materiali impiegati e di una meticolosa attenzione prestata a dettagli e finiture in fase progettuale e realizzativa.

Grazie ai rinforzi con acciaio o calcestruzzo, le passerelle e i ponti ciclopedonali in legno offrono grande stabilità allo sbandamento laterali delle travi e all’orditura secondaria. Ogni struttura viene realizzata su misura, direttamente sul posto oppure presso gli stabilimenti dell’azienda ad Arsago Seprio, in provincia di Varese: per questo motivo non c’è una passerella uguale all’altra, e ciascun lavoro differisce dall’altro per tipologia, dimensioni, essenze scelte e finiture. Un esempio interessante di passerella in legno realizzata dall’azienda Montagnoli è quella che si può ammirare presso l’Autosilo situato in Piazza Castello a Locarno, nel Canton Ticino.

Progetto realizzato dall’Arch. Roggia traendo ispirazione dalla passerella pedonale di Verbania, la passerella in legno per il collegamento pedonale tra il parcheggio coperto e la città vecchia di Locarno si distingue per l’accurata progettazione mirante a proteggere gli elementi strutturali esposti alle intemperie. La principale differenza tra le due passerelle, oltre che nelle dimensioni, inferiori nel caso di quella realizzata in Svizzera, consiste nell’utilizzo di sistemi di giunzione a secco e controventatura con croci di Sant’Andrea per la passerella di Verbania, e di travi in legno lamellare rese solidali alle travi principali con l’utilizzo di resina epossidica XepoX nella passerella di Locarno.

Frutto della proficua unione tra la versatilità e la flessibilità del legno con la forza e la resistenza del metallo, le passerelle in legno realizzate in provincia di Monza e Brianza, Milano, Como, Varese, Lecco, Biella e Novara, oltre che nel vicino Canton Ticino dall’azienda Montagnoli nascono da progetti caratterizzati da estrema complessità ingegneristica e cura dei dettagli. L’armonia della forma, della destinazione d’uso e dei materiali scelti fanno delle passerelle in legno veri e propri elementi di decoro urbano, che all’utilità funzionale uniscono l’estetica accattivante.

Solide e sicure come tutte le strutture in legno realizzate in provincia di Varese, Milano, Monza e Brianza, Lecco, Como, Novara e Biella, oltre che nel vicino Canton Ticino dall’azienda Montagnoli di Arsago Seprio, ponti e passerelle pedonali in legno sono realizzate conformemente a tutte le necessarie disposizioni di legge. Solide, sicure, realizzate in tempi rapidi e in grado di durare a lungo negli anni, le passerelle in legno si integrano perfettamente con l’ambiente circostante. La ricercatezza delle forme e la sobrietà delle linee danno vita a progetti prestigiosi valorizzati dalla forza e dall’eleganza del legno, aumentando la vivibilità, il comfort e la bellezza di spazi verdi naturali o realizzati dall’uomo.

Per quanto riguarda la manutenzione delle passerelle in legno, è sufficiente effettuare regolari interventi di pulizia e gli interventi di manutenzione straordinaria eventualmente necessari, soprattutto per la presenza di altri materiali nel manufatto, come i trattamenti di superficie del legno o l’eventuale manto di rivestimento. Gli interventi di pulizia sono finalizzati a impedire il depositarsi di polvere, terriccio o altri detriti a lungo a contatto con il legno: la presenza di tali elementi sulla passerella in legno potrebbe infatti originare formazioni di umidità e microrganismi che potrebbero causare il degrado del legno. La ditta Montagnoli di Arsago Seprio è disponibile per effettuare interventi di ispezione regolare di ponti e passerelle in legno in provincia di Como, Milano, Varese, Lecco, Monza e Brianza, Biella e Novara, e nel Canton Ticino per verificare la corretta pulizia e lo stato di invecchiamento del materiale, individuando per tempo eventuali problematiche dovute a ristagno di acqua, formazione di muffe o deposito di elementi organici.

Inoltre, l’azienda attiva nella realizzazione di tetti e coperture in legno, strutture in legno, solai e mansarde in legno, abbaini in legno e passerelle in legno si occupa anche di effettuare interventi di manutenzione straordinaria nelle succitate province di Milano, Biella, Novara, Monza e Brianza, Como, Varese e Lecco, e nel Canton Ticino in caso situazioni anomale o non previste, dovute ad esempio a difetti di progettazione o di esecuzione, o alle conseguenze di interventi non previsti. Generalmente fornite assemblate su camion, con progetto esecutivo, relazione di calcolo e certificati sui materiali, le passerelle in legno vengono posate in opera dai tecnici specializzati della ditta Montagnoli.

Pur essendo strutture che generalmente richiedono una manutenzione modesta, poco tempo dopo la messa in esercizio (un anno, massimo due) ponti e passerelle in legno dovrebbero essere sottoposti ad accurata ispezione specialistica, per verificare l’efficacia delle misure adottate in fase di progetto e di esecuzione. Una regolare pulizia e ispezione visiva da parte di personale istruito ma non necessariamente specializzato dovrebbe avvenire ad intervalli non superiori ai due o tre anni, mentre le ispezioni da parte di personale qualificato dovrebbero aver luogo a intervalli non superiori ai 5 anni per attestare il buono stato del manufatto e la non necessità di particolari interventi strutturali.

 

Descrizione: Passerelle in legno
Caratteristiche: Le passerelle e i camminamenti in legno realizzati dall’azienda Montagnoli in tutte le località in provincia di Varese sono una soluzione perfetta per diversi ambienti esterni naturali o realizzati dall’uomo, come parchi, giardini, piscine, strade urbane o extraurbane. Costituite da una struttura flessibile di facile assemblaggio e veloce smontaggio, le passerelle in legno prevedono l’uso di diversi materiali e metodologie progettuali e realizzative per la realizzazione di forme in grado di adattarsi a diversi contesti paesaggistici e a differenti esigenze architettoniche.

Dove operiamo: